Una giornata sulla neve adatta a tutti

Il sole splende sopra Innsbruck, il cielo è azzurro senza nemmeno una nuvola. Giornata ideale per andare a sciare anche perché nelle ultime settimane è scesa neve fresca e la meta ideale è senza dubbio il ghiacciaio dello Stubai.

Questo periodo è ottimale per salire sul ghiacciaio tirolese anche perché è uno dei pochi impianti già aperti e che funziona a pieno regime. Arrivato nella stazione a valle ho incrociato numerose famiglie, ma anche tanti giovani che dopo l’indolenzimento delle gambe del periodo estivo volevano un po’ sgranchirsi le gambe sugli sci.

L’offerta famiglia

Infatti l’offerta Stubai è pensata soprattutto per famiglie ed i mesi di ottobre-novembre sono quelli in cui vi sono più visitatori, anche per le temperature non ancora rigidi come quelle del pieno inverno.

Famiglie con bambini posso godersi appieno la vacanza sul ghiacciaio attraverso un’assistenza giornaliera (mezza giornata oppure intera) da parte dello staff dello Stubai con assistenti e pedagoghi. Per i più piccoli a partire dai 3 anni in su è stato creato un vero e proprio mondo (Kinderland) ad hoc con impianti di risalita vicini e ristoranti fatti apposta per loro.

Il ghiacciaio dello Stubai

Freeride

Stubai però non è solamente per famiglie ma anche per giovani che vogliono divertirsi sugli sci ed usufruire appieno delle piste. Per gli amanti del freeride è possibile godersi dei percorsi fuori pista controllati ed in tutta sicurezza, anche se si dovranno seguire alcune norme e regole. Per gli snowboarder addirittura vi è un’apposita funivia per velocizzare in questo modo il tutto.

Durante questa giornata ho incontrato due simpatici turisti romani, Cristiano e Stefano, appassionati di snowboard i quali mi hanno confessato che “Stubai è un comprensorio sciistico all’avanguardia, con un’organizzazione eccellente … cosa che molti impianti possono solo sognare”. Questo dimostra quanto questa zona sia apprezzata dagli italiani.

 

Acquisto, noleggio e deposito attrezzatura

Il ghiacciaio offre molto anche in termini di attrezzatura sportiva sia per quanto riguarda il noleggio che l’acquisto con due negozi sportivi Intersport  nelle stazioni di Eisgrat e Gamsgarten. Per il primo locale la disponibilità di sci è pari a 500 paia, mentre per quanto riguarda il secondo raggiunge addirittura i 2000. Oltre a ciò sono stati creati degli appositi spazi dove depositare gli attrezzi ed averli pronti e asciutti per il giorno seguente.

 

Dopo una buona sciata ci vuole una buona mangiata

Oltre a delle ottime piste non potevano mancare degli eccellenti ristoranti e rifugi. Dopo alcune ore sugli sci mi è venuto certo languorino e per fortuna a Stubai c’è l’imbarazzo della scelta, dai due ristoranti con servizio Schaufelspitz di Eisgrat e Zur Goldenen Gams di Gamsgarten ai ristoranti self-service fino a locali adibiti per il pranzo al sacco.

Addirittura il ristorante Schaufelspitz è stato premiato dalla guida Gault Millau con una toque, il più alto riconoscimento culinario di Austria, Germania e Svizzera. Per assaporare i fantastici piatti dello chef David Kostner è consigliabile prenotare.

This slideshow requires JavaScript.

Sempre nella stazione Eisgrat la pasta viene fatta in casa, un’assoluta novità che anche in questo caso è sinonimo di qualità e freschezza. Anche il Café Bar “zum Steinbock” non è da meno con due macchine del caffè nuovissime e l’offerta di tre tipi diversi di caffè, tutti targati Julius Meinl. Il primo è il Caffè Premium 1862 100% arabico per un gusto più deciso, il secondo invece, il Caffè Poesia 80% arabico e 20% robusto risulta più delicato ed infine il Caffè del Moro è rappresentato dal 75% arabico e 25% robusto.

Inoltre l’offerta della caffetteria non si limita ai caffè ma propone anche una scelta di tre specialità di cioccolate calde, tutte fatte in casa. Tutte le cioccolate vengono mantenute calde a 60° e poi servite con schiuma a croccante, scegliendo fra tre varietà tra cui caramello e latte, latte al cioccolato con nougat e schiuma d’arancia e per finire cioccolata bianca con amaretto.

Un’altra particolarità è rappresentata dal ristorante Jochdohle che si trova a ben 3150 m d’altitudine e si colloca tra i ristoranti più ad alta quota di tutta l’Austria. Inoltre la struttura risulta di grande impatto poiché è interamente attaccata alle rocce.

Insomma visitate il Top of Tyrol, il ghiacciaio Stubai vi sta aspettando.