Il 23 dicembre 2017 è stata inaugurata ufficialmente la stagione sciistica al comprensorio del Patscherkofel dopo il rinnovo degli impianti di risalita, che ha portato molte novità. Ed eccoci sulle piste!

La “montagna di casa” di Innsbruck

Il Patscherkofel è un massiccio di 2.246 m a pochi km a sud della città, pertanto viene considerato dagli abitanti del capoluogo del Tirolo come la “propria” montagna, quella dietro casa. Il Patscherkofel è comprensorio sciistico dal 1929, e i suoi 18 km di piste vantano anche un illustre passato come ospite dei giochi olimpici del 1964 e 1976, nonchè come tappa di coppa del mondo di sci alpino.

Dal dicembre 2017 è in funzione una nuova cabinovia a 10 posti, in grado di trasportare 2.000 persone all’ora e dotata di Wi-Fi.

Al Patscherkofel possono sciare tutti, dai principianti agli esperti, ed è anche una destinazione perfetta per le famiglie. Per i bambini c’è un Kinderland con tappeto e tre skilift di tre livelli, e una pista per slittini. Per chi non ha l’attrezzatura e per chi muove i primi passi sugli sci ci sono il noleggio e la scuola. Oltre allo sci e allo snowbord si possono fare bellissime passeggiate e ciaspolate.

Non manca nemmeno l’offerta gastronomica, con sette rifugi aperti e il nuovo ristorante in quota pronto per l’estate 2018.

Patscherkofel cabinovia

La nuova cabinovia. Foto: ©Diana Cappellini

Patscherkofel cucuzzolo

Il cucuzzolo del Patscherkofel. Foto: ©Diana Cappellini

Patscherkofel casetta neve

Una casetta sommersa dalla neve. Foto: ©Diana Cappellini

Patscherkofel cabinovia arrivo

L’arrivo della cabinovia. Foto: ©Diana Cappellini

La nostra giornata in famiglia

Amiamo sciare, soprattutto con nostra figlia, e ci piacciono i comprensori dove le piste per famiglie siano numerose e lunghe. Il Patscherkofel è proprio così!

Abbiamo parcheggiato comodamente sotto alla nuova stazione di partenza della funivia, dove si trovano le casse, un ristorante, il noleggio e la scuola sci. Si può salire alla cassa con l’ascensore, infatti tutto il comprensorio è senza barriere! I biglietti si possono fare anche da una cassa automatica, disponibile in italiano.

In 10 minuti siamo saliti da valle a oltre 2.000 m con la nuova cabinovia, dove abbiamo fatto qualche scatto davanti alla meravigliosa vista sul fiume Inn e sulla Nordkette che sovrasta Innsbruck. Da qui quasi tutte le piste sono adatte alle famiglie, basta seguire le freccie azzurre! Ci siamo divertiti per un paio d’ore, finchè non ci è venuta fame…così abbiamo raggiunto la nonna, che era rimasta a valle. Ci siamo trovati al ristorante, dove abbiamo assaggiato un buonissimo Hamburger con patate che vi consiglio!

Tornati sulle piste, è arrivato anche il sole, per concludere nel migliore dei modi una bellissima giornata in famiglia sugli sci!

cabinovia Patscherkofel

La salita in Cabinovia. Foto: ©Diana Cappellini

vista cima Patscherkofel

La vista dalla cima del Patscherkofel. Foto: ©Diana Cappellini

 

ristorante Patscherkofel

Il ristorante a valle. Foto: ©Diana Cappellini

relax Patscherkofel

Relax outdoor. Foto: ©Diana Cappellini

Informazioni utili

Il Patscherkofel è aperto da dicembre ad aprile, si trova a soli 6,5 km da Innsbruck, ed è comodamente raggiungibile con lo skibus gratuito, con il bus linea J, o con il tram linea 6 durante i festivi.

Ci sono tariffe agevolate per famiglie, oltre che a varie possibilità di ticket come la mezza giornata (mattina o pomeriggio), due ore, due o più giorni consecutivi, biglietto ridotto solo per il Kinderland e/o skilift, salita/discesa senza sci ai piedi.

Trovandosi la parte bassa del comprensorio a un’altitudine moderata, le condizioni della neve a valle sono migliori la mattina e nel primo pomeriggio, ma c’è sempre la possibilità di scendere dalla stazione intermedia fino a valle con la cabinovia.

Se avete voglia, consiglio la baita Patscher Alm, un piccolo rifugio in mezzo alle piste e lontano dalla confusione…un piccolo paradiso con vista!