Piacevole. Rilassante. Strabiliante. Ecco il Natale di un tempo

I mercatini di Natale di Innsbruck fanno parte dei ricordi di Natale della mia infanzia. Purtroppo, si tratta di un tempo ormai andato, che non ritornerà più, eppure è ancora presente e nessuno me lo potrà mai togliere: nei miei ricordi il mio Natale e i mercatini dell’Avvento di Innsbruck hanno un posto importante. Mi piace incontrare lì i miei amici e, in un modo o nell’altro, ogni volta i pensieri ritornano al passato. (articolo tradotto dal tedesco) 


Mi piace il Natale. In occasione della festa dell’amore cerco di raccogliermi in me stesso. Come molti, provo a trovare più tempo per coloro che di solito non incontro molto spesso: genitori, amici, vecchi compagni di strada.

Foto: TVB Innsbruck

Durante l’Avvento sono in molti a cercare la quiete, il raccoglimento e a ritrovare il tempo per stupirsi Foto: Ente del Turismo di Innsbruck Foto: TVB Innsbruck

Ciò che resta è il ricordo…

Con un sorriso sulle labbra mi ricordo dei tempi passati, di quando ogni domenica accendevo una candela nuova sulla corona dell’Avvento. La gioia dell’attesa del Natale cresceva di giorno in giorno, scrivevo a Gesù Bambino una lettera che prontamente veniva raccolta, dopo che l’avevo messa sul balcone. “Caro Gesù Bambino”, erano le prime parole. Al mercatino di Natale c’erano le mele caramellate o lo zucchero a velo, nei fine settimana ci andavo sempre con la mamma e il papà.

L’attesa della Vigilia era sempre la più trepidante. Anno dopo anno lo stesso rituale: svegliarsi, mettere in ordine, leggere un racconto di Natale, guardare una fiaba natalizia in televisione, trattenersi nel mangiare, andare con papà all’Alpenzoo o al cinema, guardare la mamma mentre cucinava, andare in cameretta e aspettare finché non si sentiva la campanella suonare nel salotto che era chiuso. Poi, correre all’albero di Natale, ammirare le candele accese, spacchettare freneticamente i regali e gustarsi la carpa di Natale. Era per questo momento che non mangiavo quasi niente per tutto il giorno.

Stille Nacht

Il 24 dicembre 1818 Joseph Mohr, curato di Oberndorf, consegnò all’organista Franz Gruber una poesia, pregandolo di comporre una melodia che potesse accompagnare il testo. Fu la nascita di “Stille Nacht”, Astro del Ciel. Furono le famiglie di cantanti Rainer e Strasser che la portarono con grande convinzione nel mondo, cantandola nel 1832 a Lipsia e nel 1839 a New York. Missionari cattolici e protestanti tramandarono questo canto in tutti i continenti fino al secolo successivo.

Questo “canto eterno” è stato tradotto e cantato in più di 300 lingue e dialetti del mondo ed è per molti una componente fissa della Notte Santa. Ogni volta ci tocca il cuore, come un segno celeste che può essere colto da gente di ogni paese, razza e lingua. Questo vale anche per il periodo dell’Avvento e i mercatini di Natale di Innsbruck: sono uno specchio della tradizione della città e dell’attaccamento dei tirolesi alla loro patria. I mecatini che aderiscono al gruppo “Advent in Tirol”hanno come motto: “Stille Nacht!”. Advent in Tirol è l’unione regionale dei mercatini di Natale che si impegnano a coltivare le tradizioni antiche.

 

Con calma e a lume di candela è possibile passeggiare lungo la Mariahilfstraße di Innsbruck, chiusa al traffico per l'occasione. Foto: TVB Innsbruck

Lungo la riva dell’Inn è possibile riscoprire il senso della quiete ogni due anni, quando la Mariahilfstraße, in occasione della prima domenica dell’Avvento, viene chiusa al traffico per accogliere un corteo illuminato dalle candele. Foto: TVB Innsbruck

I Mercatini di Natale di Innsbruck

Punto d’incontro degli abitanti di Innsbruck nell’Avvento, i mercatini di Natale sono un importante rituale del periodo natalizio. Alcuni vi si recano da soli in cerca di un po’ di quiete dopo la giornata lavorativa. Qui si può davvero godere della quiete: risuonano soltanto le melodie dei suonatori della torre dalla loggia del Tettuccio d’Oro. Intonano antichi canti natalizi tirolesi. Non ci sono amplificatori, né tanto meno canzoni tipo “Last Christmas”.

Ovunque si respira il profumo di caldarroste, kiachl, gnocchetti al formaggio e squisito vin brulé. Tutti i prodotti provengono dai contadini tirolesi, fatto molto importante per i tirolesi. Oltre al mangiare vengono offerti prodotti artigianali tirolesi. Chi fosse alla ricerca di un mercatino da “movida”, in cui` ciò che conta è soltanto alzare il gomito, è senz’altro nel posto sbagliato.

I commercianti sono dietro ai banchi con berretti, sciarpe e guanti; i visitatori in piccoli gruppi, le coppie passeggiano mano della mano con gli occhi che luccicano d’amore. Dopo una nevicata, quando la neve scricchiola sotto i piedi, è ancora più bello.

Mi piace molto l’atmosfera qui. E’ come quella che si respirava nei Natali della mia infanzia, che non ritorneranno mai più, ma che occupano un posto importante nel mio cuore. Ciò che resta è il ricordo, che risale ogni volta che visito i mercatini di Natale. A volte lo ritrovo negli occhi di qualcun altro che passeggia tra i vicoli e i sotto i portici. Raccolti, tranquilli, godono in tutta calma il Natale in montagna di Innsbruck, restando a bocca aperta come se fossero di fronte all’albero di Natale della loro infanzia. Qualcuno ha le lacrime negli occhi. Tanto bello è l’Avvento, tanto belli sono i mercatini della città.

Città vecchia

Direttamente davanti al Tettuccio d’Oro, attorniato dalle facciate medievali degli edifici si trova il tradizionale mercatino di Natale. I visitatori non devono perdersi la piattaforma panoramica sopra i tetti delle bancarelle e i vicoli delle fiabe e del gigante, ovvero la Märchengasse e la Riesengasse. Tutti i giorni i suonatori della torre si esibiscono dalla loggia del Tettuccio d’Oro, di fronte al più grande albero di Natale della città.
Orario di apertura: tutti i giorni, dalle ore 11.00 alle 21.00

Foto: TVB Innsbruck

Ci sono tante coppie che visitano i mercatini di Natale: mano nella mano e con l’amore negli occhi. Foto: Ente del Turismo di Innsbruck Foto: TVB Innsbruck

Marktplatz

Il mercatino di Natale sulla Marktplatz è particolarmente bello per le famiglie perché è una riproduzione di un piccolo e accogliente villaggio tirolese e offre un ricco programma per bambini:  teatro dei burattini, lettura delle fiabe, giri su pony, recinto con animali da accarezzare e giostra nostalgica per la gioia dei piccoli. Da favola è anche il luccicante albero di cristalli Swarovski che supera i 14 metri.
Orario di apertura: tutti i giorni, dalle ore 11.00 alle 21.00

Foto: TVB Innsbruck

Mercatino di Natale sulla Marktplatz Foto: Ente del Turismo di Innsbruck

Maria-Theresien-Straße

Anche la più prestigiosa via barocca di Innsbruck risplende alla luce di un mercatino di Natale. Alberi luccicanti di vetro e cristallo illuminano la strada donandole un fascino speciale. I prodotti in vendita alle bancarelle sono più internazionali rispetto a quelli degli altri mercatini. Questo mercatino è aperto fino al 6 gennaio 2016.
Orario di apertura: tutti i giorni, dalle ore 11.00 alle 21.00

 

Foto: TVB Innsbruck

Mercatino di Natale della Maria-Theresien-Straße. Foto: Ente del Turismo di Innsbruck Foto: TVB Innsbruck

Hungerburg

Sarà forse il mercatino di Natale più alto? Chissà, ma la vista panoramica è incantevole e la risalita con la funicolare della Hungerburgbahn dal centro città non da meno. Si potrebbe addirittura proseguire fino a quota 2.256 m e raggiungere l’Hafelekar, che è comunque ben visibile dalla Hungerburg.
Orario: tutti i giorni, dalle ore 13.00 alle 19.00

Foto: TVB Innsbruck

Mercatino di Natale della Hungerburg. Foto: TVB Innsbruck

St. Nikolaus

I visitatori trovano un mercatino di Natale ricco di profumi, quiete e luci fuori dal centro città nel quartire più antico di Innsbruck. Chi preferisce allontanarsi dalla frenesia natalizia e ritrovare la calma con canti raccolti e biscotti fatti in casa, deve far visita al mercatino di Sankt Nikolaus.
Orario di apertura: tutti i giorni, dalle ore 16.00 alle 21.00

 

Foto: TVB Innsbruck

Mercatino di Natale di Sankt Nikolaus. Foto: TVB Innsbruck

Wilten

In questo quartiere il mercatino di Natale è particolarmente raccolto e romantico. Si trovano anche specialità sarde, vin brulé biologico e un piccolo programma culturale come un teatrino di marionette e brevi concerti.
Orario di apertura: lun – ven dalle 16.00 alle 20.00, sab dalle 14.00 alle 20.00

I mercatini di Natale di Innsbruck sono parte essenziale del Natale degli abitanti del luogo. Venite a visitarli. Rivivete l’atmosfera piacevole, riposatevi prima dello stress natalizio e lasciatevi catturare dallo spirito del Natale.