La città di Innsbruck ha una vita culturale molto attiva e tanti sono gli spazi dedicati all’arte contemporanea nelle sue varie espressioni. Un’ottima occasione per poterli conoscere e visitare è la rassegna ‘Premierentage‘, il cui nome può essere tradotto con l’espressione ‘giornate di inaugurazioni’.

Premierentage 2015 - La mostra 'Somniflos' di Julia Bornefeld, Courtesy Galerie Elisabeth & Klaus Thoman Innsbruck/Wien

Premierentage 2015 – La mostra ‘Somniflos’ di Julia Bornefeld, Courtesy Galerie Elisabeth & Klaus Thoman Innsbruck/Wien

Durante un week-end lungo di novembre, molti spazi espositivi del capoluogo tirolese aprono in contemporanea le loro porte ad un pubblico ricco e variegato, che vede tra le sue fila amanti dell’arte e professionisti del settore così come persone ‘semplicemente’ curiose di vedere qualcosa di nuovo.

Premierentage 2015 - Un evento da aut.architektur und Tirol, Innsbruck.

Premierentage 2015 – Un evento da aut.architektur und Tirol, Innsbruck.

Quel che ne risulta è una maratona d’arte contemporanea, in cui il pubblico va in modo rilassato da un vernissage ad una performance, prende parte ad un workshop o ad una visita guidata da un curatore oppure sente quello che un artista ha da raccontare sulle sue opere esposte.

Premierentage 2015 - Visita guidata di Edelbert Köb alla mostra 'Set in motion - 20 Jahre', Kunstraum Innsbruck.

Premierentage 2015 – Visita guidata di Edelbert Köb alla mostra ‘Set in motion – 20 Jahre’, Kunstraum Innsbruck.

Un po’ di numeri? Premierentagen – alla sua diciassettesima edizione – ha offerto una ventina di eventi in altrettante location con ingresso gratuito, con orari di apertura prolungati (il giovedì e il venerdì fino alle dieci di sera!) e visite guidate gratuite di curatori del calibro di Verena Konrad (professoressa all’Università di Innsbruck e Linz, curatrice e direttrice del vai, l’istituto per l’Architettura in  Voralberg), Edelbert Köb (professore emerito all’Accademia di Belle Arti di Vienna con diverse cariche di rilievo nel settore dell’arte contemporanea, tra cui la direzione del Mumok di Vienna) e Marcello Farabegoli (curatore italiano di base a Vienna che vanta collaborazioni con diverse istituzioni tra cui la Vienna Art Week). Nel programma cartaceo di Premierentage trovate addirittura un biglietto gratuito dei mezzi pubblici per potervi spostare comodamente da location a location! Meglio di così…

Poster di Premierentage 2015 - immagine di Micha Wille

Poster di Premierentage 2015 – immagine di Micha Wille

Ecco una carrellata degli attori di Premierentage 2015 (www.premierentage.at)

1.
‘Kunst im Gang’  Facoltà di Teologia: mostra di Hans Dragosits
www.uibk.ac.at/theol/kunst-im-gang

2.
Neue Galerie: mostra di Susanne Bürner
www.kuenstlerschaft.at

3.
Kunstraum Innsbruck: mostra ‘Set in motion’ per i 20 anni della Kunstraum Innsbruck
www.kunstraum-innsbruck.at

4.
Galerie Rhomberg: oggetti di design di Martino Gamper, in collaborazione con Moroso
www.galerie-rhomberg.at

Premierentage 2015: la mostra del designer Martino Gamber in collaborazione con Moroso, alla Galerie Rhomberg, Innsbruck.

Premierentage 2015: la mostra del designer Martino Gamber in collaborazione con Moroso, alla Galerie Rhomberg, Innsbruck.

5.
Galleria Artdepot: mostra di Nora Schöpfer
www.artdepot.co.at

6.
Galerie 22a: mostra di Birgit Sauer
www.galerie22a.at

7.
Kooio: performance di Stephan Pirker
www.kooio.net

8.
Styleconception.openspace: mostra di Klaus Bartl, Franz Brunner, Günter Gstrein e Ian Sand
styleconception.com

Premierentage 2015 - Un'opere della mostra di Susanne Bürner alla Neue Galerie, Innsbruck. Foto WEST.Fotostudio

Premierentage 2015 – Un’opera della mostra di Susanne Bürner alla Neue Galerie, Innsbruck. Foto WEST.Fotostudio

9.
Galerie im Andechshof: mostra di Kata Hinterlechner

10.
aut. architektur und tirol: l’architetto Erich Strolz presenta il progetto della ‘Casa della Musica’ di Innsbruck
www.aut.cc

11.
Gallerie Km0: preformance di Andrea Mori e mostra di Dennis Oppenheim e mostra di Hiroyuki Shinozaki
www.km0.at

12.
Die Bäckerei – Kulturbackstube: mostra di Heidi Holleis e Ernst Trawöger
www.diebaeckerei.at

Premierentage 2015 - La mostra dell'architetto Hiroyuki Shinozaki alla galleria Km0, Innsbruck.

Premierentage 2015 – La mostra dell’architetto Hiroyuki Shinozaki alla galleria Km0, Innsbruck.

13.
Kunstkollektiv Wildwuchst HTL-Galerie: mostra collettiva, performance e musica (Ursula Beiler e Roderick’s dubious instruments)
www.wildwuchs-kunstspielraum.at

14.
The Soap Room: perfromance di Naomi Kashiwagi
www.thesoaproom.com

15.
Galerie A4: mostra di Christoph Hinterhuber
by Studio Tyrler

16.
Bilding: Centro di arte e architettura per bambini e ragazzi.
Performance e workshop per bambini e adulti
www.bilding.at

Premierentage 2015 - Binding: centro di arte ed architettura per bambini e ragazzi a Innsbruck. Foto Günter R.Wett

Premierentage 2015 – Binding: centro di arte ed architettura per bambini e ragazzi a Innsbruck. Foto Günter R.Wett

17.
Fotoforum: visita guidata dal curatore alla mostra di Votja Slama
www.fotoforum.cc

18.
Galerie Nothburga: performance di Charlotte Simon e Danja Außerhofer
www.galerienothburga.at

19.
Galerie Elisabeth & Klaus Thoman: visita guidata dall’artista Julia Bornefeld alla sua mostra ‘Somniflos’
www.galeriethoman.com

20.
Galerie im Taxispalais: mostra di M+M e mostra di Zenita Komad
www.galerieimtaxispalais.at

Premierentage 2015 - La performance di Charlotte Simon e Danja Außerhofer alla Galleria Nothburga, Innsbruck.

Premierentage 2015 – La performance di Charlotte Simon e Danja Außerhofer alla Galleria Nothburga, Innsbruck.

21.
Künstlerhaus Büchsenhausen: dibattito con l’artista Benjamin Tiven e il curatore Andrei Siclodi e mostra di Andrea Bellu, Fokus Grupa, Benjamin Tiven, Marina Vishmidt & Anthony Iles
www.buchsenhausen.at

22.
medien.kunst.tirol – pmk: performance di Stefanie Sargnagel
www.mkt.at

Premierentage 2015 - Un'opera della mostra di Hans Dragosits nello spazio espositivo 'Kunst im Gang' alla Facoltà di Teologia di Innsbruck.

Premierentage 2015 – Un’opera della mostra di Hans Dragosits nello spazio espositivo ‘Kunst im Gang’ alla Facoltà di Teologia di Innsbruck.