Se tra una giornata di sport tra le montagne innevate ed un giro nel suggestivo centro storico di Innsbruck, avete voglia di un intermezzo culturale ‘contemporaneo’, potete andare a vedere la mostra dedicata all’artista Jana Sterbak alla Galerie im Taxispalais, lo spazio della Regione Tirolo dedicato all’arte contemporanea. La galleria si trova in Maria-Theresien-Strasse, tra l’arco di Trionfo e l’inizio della zona pedonale ed è un palazzo che non passa inosservato per la sua maestosità.

La mostra dedicata a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck © Jana Sterbak Foto: Gregor Sailer

La mostra dedicata a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck © Jana Sterbak Foto: Gregor Sailer

Chi è Jana Sterbak?

La mostra retrospettiva di Jana Sterbak ‘Life-Size’ porta per la prima volta in Austria le opere di questa nota artista internazionale. Jana Sterbak è nata nel 1955 a Praga e si è trasferita nel ’68 a Montreal, dove ancora oggi vive e lavora. Giusto per darvi un’idea del calibro del personaggio, l’artista vanta mostre in noti musei per l’arte contemporanea in Europa ed America ed ha rappresentato il Canada alla Biennale di Arte di Venezia nel 2003. Quindi questa mostra è decisamente una bella occasione per vedere dal vero i suoi lavori.

L'opera 'Vanitas: Flesh Dress For An Albino Anorexic' in mostra a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck. Courtesy l'artista e Galerie Steinek, München © Jana Sterbak

L’opera ‘Vanitas: Flesh Dress For An Albino Anorexic’ (1987) in mostra a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck. Courtesy l’artista e Galerie Steinek, München © Jana Sterbak

Arte di pane e carne

Vi troverete a passeggiare tra letti di pane e poltrone di carne secca, corone incandescenti e abiti di manzo…. Detto così non sembra molto invitante, lo so… Ma a mio parere se si riesce a non prendere le opere troppo sul serio, sarà possibile vedere quel modo un po’ irriverente, irrequieto e, a suo modo ironico, con cui l’artista affronta le tematiche che le stanno a cuore.

L'opera 'Bread Bed' in mostra a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck. Collezione Enea Righi © Jana Sterbak Foto: Gregor Sailer

L’opera ‘Bread Bed’ in mostra a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck. Collezione Enea Righi © Jana Sterbak Foto: Gregor Sailer

Gira tutto intorno al corpo

La gran parte della produzione di Jana Sterbak si concentra sulle tematiche del controllo, della seduzione, della sessualità e di come l’uomo ricorra alla tecnologia per trascendere la sua fisicità. Il linguaggio che l’artista sceglie per parlare di queste tematiche è ridotto all’osso e risulta allo stesso tempo diretto e ironico.

Per non togliervi il fascino della fruizione diretta dell’opera, mi limito a descrivere un pezzo in mostra, intitolato ‘Hot Crown’ (1998, traduco liberamente con ‘Corona che scotta’). Avvicinandovi all’opera scatta un allarme sonoro e la forma stilizzata di una corona in metallo diventa incandescente…. siete lì davanti a guardare che bel colore prende il metallo, sentite il calore, e provate un misto tra desiderio di avvicinarvi e necessità di allontanarvi. Una bella riflessione sul potere.

L'opera 'Hot Crown' in mostra a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck. Courtesy l'artista © Jana Sterbak Foto: Gregor Sailer

L’opera ‘Hot Crown’ in mostra a Jana Sterbak. Life-Size, Galerie im Taxispalais, Innsbruck. Courtesy l’artista © Jana Sterbak Foto: Gregor Sailer

Caccia al tesoro in mostra

In mostra c’è che un pezzo del VolksKunstMuseum di Innsbruck. Il perchè si trovi lì è una storia divertente. Jana Sterbak vede questo oggetto riprodotto in cartolina quando era studente a Montreal. L’oggetto la colpisce e in quache modo il suo lavoro ‘Vanitas: Flesh Dress for an Albino Anorexic’ (un abito da donna fatto di carne di manzo) ne è influenzato. Quando l’artista arriva a Innsbruck qualche mese prima della mostra, decide di andare al VolksKunstMuseum e rimane stupita dal fatto di ritrovare esposto l’oggetto che l’aveva ispirata. Vediamo se lo trovate?

Interno della Galerie im Taxispalais, Innsbruck.

Interno della Galerie im Taxispalais, Innsbruck.

Informazioni utili

Jana Sterbak: Life-Size
3 dicembre 2016 – 12 febbraio 2017
Galerie im Taxispalais, Galerie des Landes Tirol
Maria-Theresien-Straße 45, 6020 Innsbruck
www.galerieimtaxispalais.at

Orari
Da martedì a domenica, dalle 11 alle 18
Giovedì dalle 11 alle 20

Biglietti
Ingresso gratuito con la Innsbruck Card – di domenica – disabili – bambini e ragazzi fino ai 18 anni
Intero: 4 Euro
Ridotto: 2 Euro
Gruppi a partire da dieci persone: 3 euro a persona