Traduzione dall´intervista originale in tedesco.

 

Ve lo immaginate un mondo in bianco e nero ? Oppure tutto grigio, giusto senza fare riferimenti letterari? Ammettendo che secondo me “Black is the new Black”, ovvero nel mio armadio, soprattutto quello invernale, si fa molta fatica a trovare un capo colorato, devo comunque accettare il fatto che la vita stile film noir sarebbe tremendamente noiosa.

Innsbruck, HNRX, Street-Art, Graffiti, colori, Arte, Cultura, Personaggi, Austria

<3 FULL ROOM PAINTING <3 INNSBRUCK 2015 HNRX Piccolo assaggio del mio intervistato. Foto: © Raphael PÖHAM

Tante volte ho provato a pensare a come sarebbe il mondo visto dagli occhi di un cane. Sapete cosa vi dico? Mi piace come lo vedo io. Frizzante, pullulante di colori cangianti, artistico e creativo. Credo che la creatività sia una delle nostre nuove ricchezze. Arte non significa solamente essere in grado di dipingere una tela, di sporcarsi magistralmente le dita di china… L’arte è quella meravigliosa forma di realizzazione.

Innsbruck, Street Art, Graffiti, Colori, Artista, Art

Sbadabam! Ecco con chi ho fatto l’intervista via Fb… HNRX.
<3 JUST LOVE LETTERS <3 Foto: © HNRX

I graffiti che mi mancheranno…

Uno tra i miei posti preferiti qui ad Innsbruck è il sottopassaggio che attraversavo per andare a casa (mi sono trasferita, quindi adesso la vedo dura passare di nuovo per di là tutti i giorni, ma potrei prenderla moooolto larga per tornare a casa). Le pareti sono state addobbate di graffiti da togliere il fiato. Mamma mia, quanto adoro la Street Art! Tante volte ringrazio di dover prendere il treno per tornare a casa, così da dover per forza guardare fuori dal finestrino e vedere le lamiere dei vagoni che sembrano praticamente il cielo del 4 luglio.

Per stringere (si fa per dire, dovreste ormai aver capito che sono particolarmente prolissa.. ) HNRX, uno dei migliori Street Artist che si possano trovare in Austria, ha deciso di spruzzare la propria arte proprio qui ad Innsbruck, eclissando il grigiore del cemento. E sì, io ho avuto la fortuna, l’onore e la gioia di poterlo intervistare.

A tu per tu con l’ artista : HNRX & la sua magica Art: La Street Art

Innsbruck, Art, HNRX, Street-Art, Cultura, Arte, Personaggi, Austria

Io la prossima volta ci penserei bene mentre sbucciate un´arancia.. <3 ORANGE <3 Foto: Raphael PÖHAM

Fäbs– Cosa significa per te “Arte”? Rappresenta “solo” un lavoro, oppure c’è qualcosa di più sotto?

HNRX– Per me “Arte” significa l’arte che adotto per esprimermi… Quando DIPINGO sono nel mio elemento e mi sento al cento per cento felice. Quando DIPINGO riesco a comunicare al mondo le mie emozioni, i miei pensieri..  ed ho il coraggio di ammettere, che questa sia una delle mie migliori qualità…

Da cosa si distingue uno Street Artist da un artista “normale”? E come ti vorresti definire?

HNRX– La Street Art, come dice già il nome, si sviluppa sulla strada, in spazi aperti per farla breve. Il nostro ATELIER è quindi la strada, la nostra tela sono i muri della città… L’arte “en plein air” è accessibile a tutti e quindi onnipresente. Chiunque “esponga” in un luogo aperto è soggetto a confronti, questa è la più grande differenza rispetto alle opere in una galleria, che si rivolge ad un determinato gruppo di persone. Mi definisco un artista che si esprime negli spazi aperti, ma anche altrove.

L’uomo che parlava alle pareti e dava loro vita con i colori

Innsbruck, STreet-Art, HNRX; colori, Graffiti,

Un osso ed una banana.. che sfregiano il grigiore ..Io amo Ibk, veramente, ogni tanto tuttavia, soprattutto in inverno si colora di grigio.. ma con certe opere, la storia cambia.
Foto: © Raphael PÖHAM

Cosa rende la Street Art così unica? Che ruolo giocano i materiali ( ad esempio pareti, muri al posto di canvas e carta)?

HNRX– La Street Art è molto personale ed individuale.. Quando dipingo un’immagine su un muro, questa si deve adattare alle circostanze… La mia immagine si deve approntare al formato del muro e alle sue caratteristiche. Non solamente il muro, bensì anche ciò che lo circonda e  le relazioni tempo-luogo giocano sempre un ruolo importante. D’altra parte, quando dipingo nell’atelier, ho almeno un’idea e quindi cerco un tipo di carta o cartone adatto… Praticamente l’esatto contrario…

Quando e come hai capito che l’arte sarebbe stata praticamente la tua vita?

HNRX– Abbastanza presto ho capito che l’arte sarebbe stata l’unico modo per potermi esprimere liberamente. Quando riesci a realizzare molto nella tua vita ed a finanziare la tua passione con ciò che ami fare, allora non fartelo portare via facilmente. Quando mi faccio in quattro per dipingere un muro, sento un sentimento di incredibile libertà. Nessuno ti dice DOVE, COME, QUANDO hai da fare qualcosa.

Da dove viene il nome “HNRX”?

HNRX– HNRX sta per HENRYX, praticamente un diminutivo.

HNRX- è un nome di fantasia, nato dal buon umore.  Nel mentre del rappresentare, mi sono convinto che questo ordine di parole aveva un senso per me.

… Qualcosa di più filosofico :#COMICSURREAL & gli altri temi dei Graffiti

Innsbruck, HNRX, Street Art, Graffiti, colori, artista, Art

Iniziamo con il famoso concept. La capacità di rendere anche il più tremendo muro un’opera meravigliosa è qualcosa di sconvolgente. Foto: ©HNRX

 Quali sono i temi ed il significato delle tue opere?

HNRX– Mi occupo di oggetti della vita quotidiana, che spesso scompaiono nella vita, che per molti non hanno un significato. Esattamente a queste piccole cose poco appariscenti dedico un posto in prima fila e le proietto in formato grande sulle pareti di tutta Europa. Ciò che mi salta all’occhio sono spesso cose molto banali che spesso combino con un bianco surreale. E di conseguenza lo chiamo #COMICSURREAL.

 Cosa rende il mondo così meraviglioso ed interessante da farsi rappresentare?

HNRX–  Il mio mondo, fatto di salsicce, spazzolini da denti e mollette per stendere è semplicemente meraviglioso ed interessante così com’è…

E lo voglio anche condividere con voi e mostravi che c’è qualcos’altro oltre al “mondo reale”. Ognuno può crearsi il proprio mondo, nel quale tuffarsi per recuperare le energie, dove reimparare a sognare.

 Come definiresti il tuo stile e come ci sei arrivato a questo genere?

HNRX– Trovo che la parola #COMICSURREAL sia adatta per il mio stile. Ho il debole per gli oggetti fumettisti che combino volentieri su un Bianco Surreale.

Trovare il proprio stile è una cosa molto facile: devi ascoltare il tuo cuore e lui ti porta sulla strada giusta.

… WURST?  Il concept che ha, rende la Street Art di HNRX unica

Innsbruck, Street Art, Graffiti, colori, HNRX, artista, Art

#parliamoneconceptaconfronto I colori cangianti dei graffiti creano delle opere che sono a dir poco di una stunning beauty da far paura. Foto: ©HNRX

 Da dove nasce il concept della campagna “Save the Sausage”? Come sei arrivato ad un tema simile?

HNRX– Un concept, nel senso classico del termine ed anche una linea di offerte non esiste…

L’intera idea la vedo come qualcosa di molto IRONICO, l’idea della salsiccia, così come la maggior parte delle mie idee, sono decisioni prese di pancia, senza pensarci troppo. Per me è importante trarre piacere e prendere il mondo ancora una volta, forse, non così seriamente.

 Perchè proprio la salsiccia e non un altro oggetto?

HNRX–  Il Wurst riempito di felicità, ogni volta che lo vedo o rappresento mi fa sorridere. Si lasciano piegare, schiacciare, allungare, plasmare e non da meno anche mangiare. Perchè no quindi?

 Perchè vuoi portare gli alimenti fuori dalla “zona grigia”?

HNRX– Gli alimenti hanno un ruolo centrale nella nostra società e sono strettamente correlati al consumo. Nel mio rappresentarli bianchi, acquistano un nuovo significato e portano lo spettatore a guardarli da una nuova prospettiva.

Innsbruck, Graffiti, Arte, HNRX, Street Art, colori

I fiammiferi.. Ci avreste mai pensato che dei semplici fiammiferi potessero avere un tale impatto? Altro che “La piccola fiammiferaia” questa volta sorrido quando ne sento parlare.. Foto: ©Raphael PÖHAM

L’orgoglio di fare Street Art, Graffiti ad Innsbruck ed piani futuri

Innsbruck, HNRX, Street Art, Graffiti, Artista, Colori, Art

Io per fare una foto del genere ad un’opera di cotali dimensioni, sono quasi finita oltre una recintata… Cosa non si fa per Instagram.
Foto: © HNRX

C’è un’opera della quale sei particolarmente orgoglioso e perchè?

HNRX– Per questa domanda c’è la medesima RISPOSTA e sono curioso di sapere quando cambierà. Certo che sono orgoglioso della mia rappresentazione dell’ INNSBRUCK BILD, che si rifà a casa mia con colori dorati…L’immagine rappresenta una salsiccia, il Goldenes Dachl, le chiavi della città ed ovviamente le montagne meravigliose ed uniche circondano Ibk.

Qual è l’opera che ti ha divertito maggiormente nel realizzarla?

HNRX–  Si prova sempre gioia nel far apparire qualcosa di veloce e facile, ma anche nel dipingere delle facciate di case. Semplicemente è una bella sensazione trovarsi a 25 metri d’altezza con un rullo ed una bomboletta e lasciar fluire le proprie idee.

Piani per il futuro o prossime esposizioni?

HNRX– L’ANNO prossimo ci sarà un’esposizione a BARCELLONA e a LONDRA… In alternativa cerco sempre di entusiasmarmi il più possibile, dipingere grandi pareti, incontrare gente e scoprire nuovi posti.

INNSBRUCK: LA MEGLIO BERLINO

Innsbruck, Arte, Graffiti, HNRX, colori, Cultura, Personaggi

Ibk la meglio Berlino. Tutta la grandiosità e meraviglia di una metropoli racchiusa in una scatola formato mignon.
<3 LIPS <3 – INNBRUCK 2015   Foto: Raphael PÖHAM

Cosa ti è piaciuto di più di Ibk? Da dove hai tratto l’ispirazione per le tue opere?

HNRX– Innsbruck è una città che ha molto da offrire. Oltre all’ampio programma culturare offerto, e senza dimenticare lo SPORT, Innsbruck rappresenta anche un’interessante luogo di scambio urbano per gli artisti. Ad Innsbruck si trovano molti luoghi da cui trarre l’ispirazione, nonostante alla città manchi quell’atmosfera metropolitana tipica delle grandi cities… Inoltre, proprio grazie all´ubicazione in un ambiente alpino, qui si trovano innumerevoli ponti, dighe, sottopassaggi, argini… Sono stato appunto ispirato da questa fusione tra URBANO e NATURA.

 Cosa ne pensi della Street-Art ” Innsbruckese”?

HNRX– Ci sono alcune persone molto motivate ad Innsbruck e scopro sempre qualcosa di nuovo, anche grazie ad artisti internazionali. Certamente il tutto viene ridimensionato in confronto a metropoli da milioni di abitanti come Berlino o Londra… ma certamente la “Urban ART” ha trovato anche qui ad Innsbruck un suo posto.

Innsbruck, HNRX; Graffiti, Street-Art, Austria, Cultura, Personaggi, Arte

Ogni tanto mi sembra di fare Shazam con i Graffiti. Li cerchi, li trovi, e mai una volta che ti ricordassi il nome. Foto: Raphael PÖHAM

Mi permetto di aggiungere anche io la mia. Mi sono avvicinata alla Street-Art o “Urban-ART” (-cit. HNRX) recentemente. Ho sempre apprezzato il modo in cui venivano rappresentate cose e fatti della Alltagsleben. Innsbruck mi ha aiutata.  E sapete una cosa? Ogni santissimo giorno ringrazio quella volta che mio papà mi ha caricato di peso in macchina e mi ha portato qui. Questa volta lo ringrazio per i graffiti che colorano Ibk stile ” coda dei My-little-pony” ( un’infanzia traumatizzante l’ho avuta anch’io). Quindi sì, una volta che siete a IBK andate al Landesmuseum, all’Hofburg… ma non dimenticative i Bögen, l´Unibrücke… Se il piccolo opale che è IBK affascina così tanto gli artisti, una REASON ci sarà.

Signore e signori, io vi lascio.. ho scoperto che HNRX ha fatto anche un graffito con un unicorno ed io lo DEVO trovare… e poi vedrete come salterà il selfie.

#nonsense